La tua guida per fare trading su Aurora Cannabis

Fai trading con CFD sulle azioni di Aurora Cannabis, sugli altri titoli principali, sugli indici, sul Forex, sulle commodities e sulle criptovalute attraverso la premiata piattaforma di Capital.com, senza commissioni e regolata da FCA e CySEC. Leva fino a 1:200 (solo per professionisti), disponibile sul web e sulla piattaforma mobile. Tecnologia ad intelligenza artificiale. Negozia subito.
Vai alla pagina dei mercati

Condividi articolo

Chi è Aurora Cannabis?

Fondata nel 2006, Aurora Cannabis è un produttore canadese autorizzato di cannabis, con una produzione stimata attuale di oltre 500.000 kg all'anno, Aurora è considerato uno dei produttori di marijuana leader a livello mondiale e in rapida crescita.

La cannabis Aurora funziona attraverso vari segmenti della catena del valore della cannabis, tra cui la ricerca genetica, l'allevamento di cannabis, la coltivazione domestica, la distribuzione al dettaglio e all'ingrosso della marijuana per uso medico.

Con una crescente rete di filiali e partnership strategiche, Aurora Cannabis opera in 19 Paesi distribuiti in cinque continenti. Oggi, poiché il numero di Paesi che hanno legalizzato l'uso della cannabis per uso medico è in continua crescita, la società ha intrapreso un'aggressiva strategia di espansione internazionale, con vendite e operazioni in Danimarca, Italia, Germania e Australia.

La gamma di prodotti di Aurora Cannabis comprende olio di cannabis e cannabis essiccata, prodotti di canapa e capsule vegan CanniMed. Aurora vende anche vaporizzatori, accessori vaporizzati da consumo e macchinari per l’uso di erbe a base di cannabis.

AuroraAurora

Orari di trading di Aurora Cannabis

Le azioni di ACB sono quotate nella Borsa di Toronto (TSX)  e seguono il normale orario delle sessioni di negoziazione, dalle 9:30 alle 16:00 (GMT-05:00). Le azioni di Aurora Cannabis sono scambiate anche sul NYSE, in base ai seguenti orari di negoziazione:

  • Orari di pre-apertura del mercato, dalle 4:00 alle 9:30

  • Orari di apertura del mercato, dalle 9:30 alle 16:00

  • Orari post-chiusura del mercato, dalle 16:00 alle 20:00

Se si sceglie di fare trading con CFD, è possibile seguire il prezzo delle azioni di Aurora Cannabis in dollari USA nel grafico completo su Capital.com:

  • Dal Lunedì al Venerdì, dalle 14:30 alle 21:00

Come negoziare le azioni di Aurora Cannabis

Esistono due modi per fare trading nei mercati azionari. Con il primo, possono essere acquistate azioni delle società nei mercati in cui sono quotate. Ad esempio, è possibile investire nelle azioni di Aurora sul TSX e sul NYSE, detenendo una quota della società. Questo è considerato un investimento a lungo termine, in quanto l'investitore  di solito attende che il prezzo aumenti nel tempo.

In alternativa, è possibile fare trading con i contratti per differenza (CFD) su un particolare titolo e speculare sulla differenza di prezzo dell’asset sottostante, senza possederlo direttamente. Un contratto per differenza (CFD) è un tipo di contratto che intercorre tra un trader e un broker, e mira a trarre profitto dalla differenza di prezzo fra la posizione di apertura e quella di chiusura di una negoziazione. È possibile detenere una posizione ‘long’ (ipotizzando che il prezzo aumenti) o una posizione ‘short’ (ipotizzando che il prezzo cali). Questo è considerato un investimento a breve termine, in quanto i CFD tendono ad essere utilizzati entro intervalli di tempo brevi.

Negozia Aurora Cannabis Inc. - ACB CFD

1m
5m
15m
30m
1H
4H
1D
1W

La differenza fondamentale tra la negoziazione di una posizione ‘long’ con un CFD, e l'acquisto di un titolo, è la leva. I CFD fanno trading con il ‘margine’, il che significa che un trader può aprire posizioni più ampie con il proprio capitale.

Perché fare trading con CFD su Aurora Cannabis usando Capital.com?

Tecnologia avanzata di I.A. (intelligenza artificiale): una newsfeed simile a quella di Facebook fornisce agli utenti contenuti unici e personalizzati a seconda delle preferenze. Se il trader prende una serie di decisioni basandosi su bias, l’innovativa SmartFeed mette a sua disposizione materiale selezionato per lui. La rete neurale analizza i comportamenti all’interno dell’App, suggerisce video, articoli e notizie per migliorare la propria strategia di investimento.

Fare trading con un margine: facendo trading con un margine (fino a 5:1), Capital.com ti offre l’accesso ai mercati tramite CFD.

Fare trading sulla differenza: facendo trading di CFD su ACB, si negozia sulla crescita o sulla diminuzione del suo valore. Il trading di CFD non è diverso da quello tradizionale per quanto riguarda le strategie associate. Un trader di CFD può prendere una posizione ‘lunga’ o ‘corta’, stabilire limiti e contenere le perdite, creando scenari di trading allineati ai propri obiettivi.

Analisi complessiva a supporto del trading: la piattaforma web permette ai trader di dare forma alle proprie analisi di mercato e previsioni con indicatori tecnici. Capital.com fornisce anche aggiornamenti live e diverse tipologie di grafici disponibili su desktop, iOS e Android.

Sicurezza: Capital.com dà particolare importanza alla sicurezza. Autorizzata da CySEC e da FCA, agisce nel rispetto di tutte le normative e dà sempre la precedenza alla sicurezza dei dati dei propri clienti. La società consente il ritiro dei soldi 24/7 e conserva i fondi dei trader in conti bancari separati.

Aurora CannabisAurora Cannabis

Storia di Aurora Cannabis

Aurora è stata fondata in Canada nel 2006 da Terry Booth, Dale Lesak, Steve Dobler e Chris Mayerson. I fondatori hanno impiegato oltre 160 acri di terreno a Mountain View County - la prima struttura Aurora.

Nel 2014, la società ha ricevuto una licenza per coltivare e vendere cannabis per uso medico, diventando il primo produttore ufficiale di cannabis nella zona. In seguito, Aurora Cannabis ha costruito diverse strutture in tutto il Paese e in Europa.

Nel mese di luglio 2017, in seguito all’ammissione al TSX Venture Exchange, le azioni di Aurora Cannabis hanno iniziato a essere scambiate sulla Borsa di Toronto. La società ha raddoppiato il numero di pazienti registrati e triplicato le sue entrate mensili. Con una crescente espansione internazionale in Germania e in Australia, la società ha aumentato la propria capitalizzazione di mercato di oltre $600 milioni a quasi $ 950 milioni.

Nell'ottobre 2018, attestandosi tra i principali titoli di marijuana, ha debuttato nella Borsa di New York (NYSE). Secondo il CEO di Aurora, Terry Booth, la società intende "soddisfare la crescente domanda di cannabis di alta qualità sia in Canada che all'estero".

Oggi, Aurora sta rapidamente diversificando la propria offerta attraverso molteplici acquisizioni, partnership strategiche, progetti di ricerca e sviluppo.

FAQ

Come accade per qualsiasi altra società quotata, gli annunci trimestrali sugli utili e le performance finanziarie del mercato azionario - in generale - sono due fattori cruciali da osservare nel momento in cui si valutano operazioni sulle azioni ACB.

Con gli ulteriori passi avanti nella legalizzazione della marijuana in tutto il mondo, alcuni investitori potrebbero ritenere che il principale produttore canadese di cannabis abbia un potenziale per la crescita futura. Rimanendo il terzo più grande titolo di marijuana in Canada, dopo Canopy e Tilray, Aurora Cannabis potrebbe ulteriormente consolidare la sua posizione in Canada e all'estero. Recentemente, la società ha rafforzato la sua presenza nell’UE, ricevendo l'autorizzazione per la vendita dei suoi prodotti in Polonia e Lussemburgo.

Con molti Paesi che alla fine stanno dicendo SÌ alla cannabis, i titoli dei produttori di marijuana stanno attirando l'attenzione dei trader a livello globale. Considerando il processo di legalizzazione della cannabis in pieno svolgimento, Aurora Cannabis e i suoi concorrenti sono in grado di cogliere ottime opportunità commerciali. I tre principali concorrenti di Aurora includono:

  • Canopy Growth

Insieme alle sue controllate, Canopy si impegna nella crescita, produzione e vendita di cannabis per uso medico in Canada.

  • Tilray

Tirlay è stata la prima azienda ad esportare legalmente la cannabis per uso medico dal Nord America in Nuova Zelanda e Australia.

  • Aphria

L'azienda produce una gamma di prodotti sicuri e puri a base di marijuana per uso medico e oli a base di cannabis.

Open a trading account in less than 3 min

Open Now
Condividi articolo