La tua guida per fare trading sul DAX 30

Fai trading con CFD sul DAX 30, sugli altri indici principali, sul Forex, sulle azioni, sulle criptovalute e sulle commodities attraverso la premiata piattaforma di Capital.com, senza commissioni e regolata da FCA e CySEC. Leva fino a 1:200 (solo per professionisti), disponibile sul web e sulla piattaforma mobile. Tecnologia ad intelligenza artificiale. Negozia subito.
Vai alla pagina dei mercati

Condividi articolo

Perché l’indice DAX 30 è importante per i trader?

Il Deutscher Aktienindex, o DAX, comprende le 30 maggiori società presenti sul mercato azionario di Francoforte (FSE) e viene rappresentato in tempo reale dal DAX price.

Poiché le società che compongono l’indice DAX 30 rappresentano circa il 75% della capitalizzazione di mercato totale del mercato azionario di Francoforte, il DAX è spesso considerato il misuratore dell’economia tedesca. Per questo motivo il trading sull’indice DAX è così popolare per molti dei nostri clienti. Il prezzo dell’indice DAX può essere seguito in tempo reale sulla nostra piattaforma attraverso il nostro grafico DAX live.

L’economia tedesca è la maggiore nell’Unione Europea, nonché la quinta a livello mondiale. Gode di un mercato attivo e liquido, motivo per cui molti dei nostri clienti scelgono di fare trading sul DAX.

DAX 30DAX 30

Orari di trading del DAX 30

I principali orari di trading per l’indice DAX 30 sono fra le 09:00 e le 17:30 CET, anche se la Deutsche Börse calcola anche il primo DAX (08:00 – 09:00 CET) e l’ultimo DAX (17:30 – 22:00 CET) per il trading out-of-hours.

Con Capital.com è possibile negoziare 24 ore al giorno sull’indice tedesco DAX 30 e monitorare live i cambiamenti di prezzo dell’indice usando il nostro grafico DAX live.

Come fare trading di Cfd sull’indice DAX

Il prezzo del DAX solitamente offre ai trader un elevato grado di liquidità, lunghi orari di trading e spread contenuti. Oggi è possibile negoziare sull’indice DAX sia con i Cfd (contratti per differenza), sia con i futures.

Utilizzare i Cfd per negoziare sul DAX permette di assumere una posizione lunga o corta senza avere a che fare con i mercati convenzionali.

Negozia Germany 30 - DE30 CFD

1m
5m
15m
30m
1H
4H
1D
1W

I trader negoziano sul DAX perché spesso i trend sono facilmente riconoscibili sui grafici live. I trader che negoziano sul DAX 30 trovano che i trend siano ben definiti attraverso diversi archi di tempo, caratteristica che contribuisce a rendere il DAX famoso fra i trader di Cfd di tutto il mondo.

Come viene calcolato il DAX?

Per poter far parte dell’indice DAX 30, una società deve negoziare pubblicamente almeno il 15% della propria capitalizzazione di mercato e rimanere quotata per almeno tre anni. Deve inoltre:

  • Appartenere al segmento ‘Prime Standard’ sulla FSE

  • Rappresentare l’economia tedesca

L’indice DAX si definisce capitalisation-weighted (capitalizzazione ponderata) ovvero un indice in cui le società con maggiore capitalizzazione di mercato hanno maggiore influenza sul prezzo delle azioni DAX. Allo stesso tempo, però, nessuna società può avere peso maggiore del 10%.

Le società del DAX 30 vengono esaminate ogni trimestre e ne vengono eliminate o aggiunte di nuove in base alla dimensione dei loro registri delle commesse e della loro capitalizzazione di mercato.

I prezzi utilizzati per formulare l’indice DAX sono calcolati dalla piattaforma di trading Xetra. Motivo per cui il DAX è considerato un mercato molto liquido.

Perché negoziare sul DAX 30 con Capital.com?

Tecnologia avanzata di I.A. (intelligenza artificale): una newsfeed simile a quella di Facebook fornisce agli utenti contenuti unici e personalizzati a seconda delle preferenze. Se il trader prende una serie di decisioni basandosi su bias, l’innovativa SmartFeed mette a sua disposizione materiale selezionato per lui. La rete neurale analizza i comportamenti all’interno dell’App, suggerisce video, articoli e notizie per migliorare la propria strategia di investimento.

Fare trading con un margine: con Capital.com puoi fare trading con un margine (20:1 per gli indici maggiori), e hai accesso all’indice DAX 30 tramite Cfd.

Fare trading sulla differenza: facendo trading di Cfd sul DAX 30 si negozia sulla crescita o sulla diminuzione del suo valore. Il trading di Cfd non è diverso da quello tradizionale per quanto riguarda le strategie associate. Un trader di Cfd può prendere una posizione ‘lunga’ o ‘corta’, stabilire limiti e stop loss e applicare scenari di trading allineati ai propri obiettivi. Quindi, che la tua visione sul DAX 30 sia positiva o negativa, ti è possibile negoziare in entrambe le direzioni.

Analisi complessiva a supporto del trading Tecnologia avanzata di I.A. (intelligenza artificale): la piattaforma web permette ai trader di dare forma alle proprie analisi di mercato e previsioni con indicatori tecnici. Capital.com fornisce anche aggiornamenti live e diverse tipologie di grafici disponibili su desktop, iOS e Android.

Sicurezza: Capital.com dà particolare importanza alla sicurezza. Autorizzata da CySEC, agisce nel rispetto di tutte le normative e dà sempre la precedenza alla sicurezza dei dati dei propri clienti. La società consente il ritiro dei soldi 24/7 e conserva i fondi dei trader in conti bancari separati.

Storia dell’indice DAX

L’indice DAX è stato pubblicato per la prima volta sul mercato azionario di Francoforte il 1° luglio 1988 con un punteggio iniziale pari a 1163. A Frank Mella, allora direttore del quotidiano tedesco Börsen-Zeitung, è attribuito il merito di aver ideato l’indice DAX poiché il suo editore gli assegnò l’incarico di creare un indice di mercato tedesco.

L’operatore del DAX 30, Deutsche Börse, dal 1988 in poi ha aggiunto diversi indici correlati. Fra questi troviamo il MDAX che rappresenta le 50 maggiori società dopo il DAX, TecDAX che rappresenta le 30 maggiori società tecnologiche al di fuori del DAX, e il HDAX, che unisce DAX, MDAX e TecDAX.

Il prezzo delle azioni DAX spesso tende ad essere più volatile rispetto agli indici corrispondenti nel Regno Unito e negli USA, particolare che rende il trading del DAX un’opportunità molto attraente per i trader. Come ogni tipo di trading, però, non è privo di rischi.

Andamento del DAX

Scopri qui sotto l'andamento del DAX:

DAX 30DAX 30

FAQ

Il Germany 30 è un termine utilizzato da Capital.com (e da altri provider) per indicare il nostro mercato sul DAX.

Gli indici tedeschi provengono dalla porzione definita Prime Standard dei titoli del mercato azionario di Francoforte, il quale ha regole rigide imposte dalla legge tedesca. Ogni società quotata sul DAX che non riesca ad adempire ai requisiti Prime Standard viene retrocessa a General Standard ed è quindi impossibilitata a comparire su DAX, MDAX, TecDAX o HDAX.

Open a trading account in less than 3 min

Open Now
Condividi articolo