x
Italiano
Il mio conto

Criptovalute

Tutto quello che devi sapere per fare trading sulle criptovalute: cosa sono, quali fattori le influenzano e orari di trading

Condividi articolo

Cosa sono le criptovalute e perché sono importanti per i trader?

Una criptovaluta è un asset digitale concepito per essere un mezzo di scambio che si avvale della tecnologia blockchain crittografica per garantire transazioni, controllare la domanda di unità supplementari e confermare i trasferimenti. In breve, una criptovaluta è una valuta digitale decentralizzata.

Una criptovaluta viene conservata in un “portafoglio” che può assumenre diverse forme. Per esempio, il Bitcoin può essere depositato in un portafoglio elettronico online od offline.

Il Bitcoin è stata la prima criptovaluta ad essere lanciata nel 2009 da un individuo (o da un gruppo di persone) sotto lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, e da allora è stata spianata la strada a tutte le altre numerose criptovalute. Il Bitcoin ha dato forma al mercato delle criptovalute come lo conosciamo oggi. Pochi anni dopo il lancio del Bitcoin, che ormai stava guadagnando sempre più popolarità, sono apparse molte nuove criptovalute, conosciute come “altcoins”, ovvero criptovalute che rappresentano un’alternativa al Bitcoin.

Gli Altcoins si differenziano dai Bitcoin in più modi: alcuni si rifanno a un modello economico diverso, mentre altri utilizzano diversi algoritmi sottostanti o diverse blocksize. Esistono criptovalute che offrono un linguaggio di programmazione più flessibile, in modo che le applicazioni possano essere progettate “on top” rispetto alla blockchain. Tutte le criptovalute dovrebbero essere studiate attentamente prima di fare trading: in molti credono che il valore degli Altcoins derivi dai progetti che stanno dietro alle criptovalute.

Le criptovalute sono diventate molto diffuse fra i trader e rappresentano una asset class di tutto rispetto. La loro volatilità fornisce ai trader ottime possibilità di guadagno, e quale miglior occasione di adesso per rispetto a questo recente fenomeno?

In quali orari del giorno è possibile fare trading sulle criptovalute, e dove?

Le criptovalute sono un prodotto della società digitale e, come tali, sono operative 24/7. Puoi negoziare sulle criptovalute in qualsiasi momento della settimana. A differenza dei titoli e delle commodities, il mercato delle criptovalute non avviene su un luogo di scambio regolamentato. Al contrario, le criptovalute possono essere negoziate in qualsiasi orario del giorno su un numero sempre crescente di ‘crypto’ exchanges, come Binance, Bitfinex o Coinbase Pro.

Il trading di criptovalutepuò avvenire in qualsiasi momento, ma alcuni orari sono più affollati di altri. Ad esempio, dato che Stati Uniti, Russia e Regno Unito sono le tre nazioni in cui il trading di criptovaluteè maggiore, non sorprende che gli orari dei mercati americani ed europei tendano ad essere i più densi per il cripto trading. Anche gli orari del mercato asiatico possono essere molto volatili per le criptovalute, persino nel weekend. Non è raro assistere ad ampie oscillazioni di prezzo la domenica notte (GMT), rendendo più difficili le negoziazioni di chi fa trading di criptovalutecol fusorario europeo.

Una particolarità del trading sulle criptovaluteè la differenza di prezzo che può intercorrere fra ogni exchange. Ad esempio, ci sono stati momenti in cui il Bitcoin ha raggiunto i $500 di differenza fra un exchange e l’altro. Le ragioni di questa disparità dipendono dalle differenze di liquidità fra exchange, e spesso anche dalla posizione geografica di questi luoghi di scambio. La differenza di prezzo diventa nettamente più visibile dopo forti oscillazioni nel prezzo delle criptovalute.

Come fare trading sulle criptovalute

Esistono due modi, entrambi diffusi, per fare trading sulle criptovalute. Uno consiste nell’acquistarle su un exchange, ad esempio acquistare il Bitcoin su Bitstamp. In questo modo diventi in possesso della criptovaluta che hai acquistato e non ti resta che attendere che il suo prezzo aumenti in modo significativo, per poi venderla al momento opportuno.

In alternativa, è possibile negoziare su un contratto per differenza (Cfd) su una particolare criptovaluta. Un Cfd è un prodotto derivato che si basa sul fatto che un broker acconsenta a pagare al posto del trader la differenza di valore di una security sottostante fra l’apertura e la chiusura di una negoziazione. I Cfd possono essere utilizzati sia per posizioni ‘lunghe’ (se credi che il prezzo crescerà), sia per posizioni ‘corte’ (se credi che il prezzo diminuirà). Ad esempio, quando fai trading di Cfd sul Bitcoin, stai negoziando anche sulla coppia BTC/USD.

Le differenze fra questi due metodi di trading sulle criptovalutesono cruciali. Quando acquisti una criptovaluta la depositi in un portafoglio, ma quando fai trading con i Cfd la posizione viene conservata nel tuo account di trading, che è regolato da un’autorità finanziaria. Disponi di molta più flessibilità quando negozi con i Cfd, perché non sei legato all’asset sottostante: hai semplicemente acquistato o venduto un contratto derivato. In più, i Cfd sono un prodotto finanziario ormai consolidato e regolamentato.

Vantaggi del trading di Cfd sulle criptovalute

  • Liquidità. La liquidità misura la facilità con cui un asset può essere cambiato in denaro contante, senza variazioni sul prezzo di mercato. Se un asset è più liquido, comporta un prezzo migliore e tempi di transazione più rapidi. Il mercato di criptovalute è considerato illiquido, in parte a causa della distribuzione di ordini sugli exchange, come si evince dalla disparità di prezzo: un fattore che contribuisce alla volatilità delle criptovalute. Tuttavia, negoziando coi Cfd sulle criptovalute, puoi ottenere esposizione molto più facilmente, in quanto l’intento non è quello di acquistare l’asset sottostante, ma solo un prodotto derivato.
  • Leva. I Cfd possono essere negoziati con un margine. Ciò significa che un trader deve mettere solo una frazione del valore della negoziazione e, in sostanza, prendere a prestito il resto del capitale dal proprio broker. Questo consente più accessibilità, una maggiore esposizione e risultati amplificati. Questo metodo può essere particolarmente utile per le criptovalute, data la forte volatilità che caratterizza questa asset class, ma può anche incrementarne i rischi.
  • Possibilità di aprire posizioni lunghe o corte. Quando acquisti una criptovaluta vera e propria, puoi trarre profitto solo nel caso in cui il mercato sia in rialzo, ma negoziando Cfd con Capital.com puoi guadagnare sia che i mercati siano in rialzo, sia che siano in ribasso.
  • Trading efficiente dal punto di vista fiscale. Fare trading di Cfd su una criptovaluta può offrirti vantaggi maggiori che acquistarle propriamente. I Cfd sono utili per l’hedging del proprio portafoglio, perché se le tue aspettative si rivelano sbagliate, sei in grado di bilanciare le perdite avvenute coi Cfd con i guadagni accreditati sul tuo portafoglio.

Quali sono le criptovalute più diffuse?

Oltre al Bitcoin, esistono molte altre criptovalute che possono essere negoziate attraverso Capital.com. Fra queste ci sono (ma non solo): Bitcoin Cash, Ripple, TRON, Ethereum, Litecoin, XEM, Bitcoin Gold, Stellar, NEO, EOS, Steem e Quantum. Queste sono tutte alternative valide per i trader individuali che stanno considerando il trading sulle criptovalute.

Le critovalute più diffuse sono Bitcoin, Ethereum, Ripple, e Litecoin. Ecco alcune informazioni:

  • Ethereum

È una piattaforma aperta che permette agli sviluppatori di costruire e dislocare applicazioni decentralizzate (dApps). Il modo più semplice di pensare all’Ethereum è immaginarlo come un Bitcoin programmabile. L’Ethereum consente ai partecipanti di aprire applicazioni di blockchain decentralizzate chiamate smart contracts. Gli smart contracts sono molto affidabili e possono essere programmati per non avere mai periodi di inattività, censura o frode. L’Ethereum è la seconda maggiore criptovaluta per capitalizzazione di mercato.

  • Litecoin

Il Litecoin è uno spinoff del Bitcoin creato da Charlie Lee nel 2011, molto simile al Bitcoin per quanto riguarda la tecnologia sottostante. Il Litecoin è stato progettato per consentire pagamenti peer-to-peer, istantanei ed economici. Rientra fra le prime cinque criptovalute in termini di capitalizzazione di mercato.

  • Ripple

È un sistema di regolamento in tempo reale, nonché una rete di currency-exchange creata da Ripple Labs. Utilizza la propria criptovaluta nativa, XRP, per effettuare le transazioni. Ripple è un sistema di scambio automatico di diversi asset, motivo per cui si distingue dalle altre criptovalute quali il Bitcoin, progettato in primis come digital asset da utilizzare come mezzo di scambio.

Perché fare trading di Cfd sulle criptovalute con Capital.com?

Tecnologia avanzata di I.A. (intelligenza artificiale):una newsfeed simile a quella di Facebook fornisce agli utenti contenuti unici e personalizzati a seconda delle preferenze. Se il trader prende una serie di decisioni basandosi su bias, l’innovativa SmartFeed mette a sua disposizione materiale selezionato per lui. La rete neurale analizza i comportamenti all’interno dell’App, suggerisce video, articoli e notizie per migliorare la propria strategia di investimento. 

Fare trading con un margine:con Capital.com puoi fare trading con un margine (2:1 per le principali coppie di valute) e negoziare tramite Cfd sulle criptovalute.

Fare trading sulla differenza:facendo trading di Cfd sulle criptovalute, non si acquista la criptovaluta stessa, ma si negozia sulla crescita o sulla discesa del suo valore. Il trading di Cfd non è diverso da quello tradizionale per quanto riguarda le strategie associate. Un trader di Cfd può prendere una posizione ‘lunga’ o ‘corta’, stabilire limiti e stop losse applicare scenari di trading allineati ai propri obiettivi. 

Analisi complessiva a supporto del trading: la piattaforma web permette ai trader di dare forma alle proprie analisi di mercato e consente previsioni con indicatori tecnici. Capital.com fornisce anche aggiornamenti live e diverse tipologie di grafici disponibili su desktop, iOS e Android.

Sicurezza:Capital.com dà particolare importanza alla sicurezza. Autorizzata da CySEC e da FCA, agisce nel rispetto di tutte le normative e dà sempre la precedenza alla sicurezza dei dati dei propri clienti. La società consente il ritiro dei soldi 24/7 e conserva i fondi dei trader in conti bancari separati.

Il trading di Cfd sulle criptovalute con Capital.com

  • Passo 1Scarica l’app mobile di Capital.com oppure apri la versione su desktop
  • Passo 2Apri un account in GBP (£), EUR (€), USD ($), o PLN (zł) e fai un versamento nella valuta corrispondente
  • Passo 3Scegli una criptovaluta sulla quale vuoi acquistare o vendere un Cfd
  • Passo 4Consulta i pratici grafici e i prezzi delle criptovalute
  • Passo 5Apri una posizione lunga (acquista) o corta (vendi) sul Cfd della criptovaluta e guadagna sui movimenti di mercato
  • Passo 6Chiudi la posizione e ritira i tuoi fondi entro 24 ore

Tieni presente che il mercato può muoversi in direzione opposta alla tua. Il trading di Cfd è rischioso.

Leggi le nostre guide al trading:

Condividi articolo