Scan to Download ios&Android APP


Che cos'è uno scambio decentralizzato o DEX di criptovalute?

11:49, 12 November 2021

Share this article

Have a confidential tip for our reporters?

DEX

La blockchain è una tecnologia decentralizzata che si basa su algoritmi e protocolli di consenso senza che vi sia il bisogno di un'autorità centrale per determinare se una nuova voce del registro sia valida o meno. Lo spirito con cui sono state ideate le criptovalute e la blockchain è promuovere transazioni decentralizzate che eliminano gli intermediari nel processo di scambio di risorse e di dati.

Tenendo in mente questo, uno scambio di criptovalute che avviene attraverso  piattaforme centralizzate può sembrare un controsenso, questo perché va in direzione opposta alla ragion d’essere stessa della tecnologia blockchain. Per risolvere questa contraddizione, sono emerse piattaforme di scambio di criptovalute decentralizzate.  

Queste rappresentano un ambiente per le transazioni peer-to-peer, in cui le risorse digitali possono essere scambiate senza dover ricorrere a servizi di terze parti che finirebbero per avere un certo grado di controllo sulle risorse e sui dati.

Nel seguente articolo spiegheremo cos'è uno scambio decentralizzato, quali sono i vantaggi e come funziona uno scambio decentralizzato (DEX) rispetto ad uno centralizzato (CEX).

 Cos’è uno scambio decentralizzato di criptovalute?

Che cos'è lo scambio di criptovalute DEX? Ovvero, come eliminare il bisogno di intermediari

Uno scambio decentralizzato, noto anche come piattaforma di scambio di criptovalute decentralizzata o semplicemente un DEX, è una piattaforma il cui back-end informatico, cioè il lato server, è progettato su un'infrastruttura blockchain esistente e tutte le transazioni effettuate tramite la piattaforma sono registrate all’interno della blockchain stessa per assicurare trasparenza e sicurezza.

Questi scambi si basano su smart contract e dati della blockchain per facilitare le transazioni peer-to-peer attraverso le quali le risorse digitali possono essere trasferite da un portafoglio all'altro.

Nel caso delle piattaforme decentralizzate di criptovalute DEX, nessun server centrale conserva i dati degli utenti che stanno scambiando risorse, il che riduce il rischio di furto o accesso ai dati da parte di terzi non autorizzati.

Una conseguenza di ciò è che gli utenti che scambiano risorse tramite un DEX resteranno anonimi, poiché gli utenti si identificano solo attraverso il numero del loro portafoglio virtuale e tutte le loro transazioni sono crittografate.

Le transazioni, inoltre, possono essere completate senza incorrere in costi aggiuntivi in quanto nessun intermediario è in grado di trarre profitto dall'operazione. Ciò significa che i DEX possono offrire costi inferiori per l'esecuzione delle transazioni rispetto alla loro controparte i CEX che sono invece centralizzati. Tuttavia, resta comunque possibile che le commissioni di un CEX siano più efficienti di quelle complessive di un DEX. Questo perché i fondi degli utenti sono conservati in un portafoglio centralizzato, consentendo agli utenti di effettuare transazioni senza incorrere nei costi derivanti dall’uso della tecnologia di blockchain. A differenza di quanto avviene con un DEX, dove le commissioni per le transazioni che interessano piccoli volumi di token possono essere salate.

Nonostante ciò, gli scambi decentralizzati si trovano ad affrontare alcuni ostacoli che ne impediscono l'adozione diffusa. Il primo è una minore scalabilità, questo perché i DEX utilizzano smart contract che operando sulla blockchain sono vincolati dai limiti di questa infrastruttura sottostante.

Non solo, l’uso dei DEX richiede l’acquisizione di conoscenze avanzate sulle criptovalute che non sono alla portata di chi inizia a fare trading. In assenza di intermediari, i trader ottengono la custodia completa delle proprie risorse crittografiche e sono quindi gli unici responsabili della gestione delle proprie chiavi di sicurezza e dei portafogli virtuali. Sebbene questo da un lato sia un vantaggio, ciò comporta il rischio di perdere le chiavi di accesso o di subirne il furto.

La mancanza di un intermediario significa anche che lo scambio non deve aderire alla politica del know-your-customer (conosci il tuo cliente) o delle norme sull’antiriciclaggio, che aggiungono un ulteriore livello di sicurezza e affidabilità alla piattaforma di scambio.

Sebbene le piattaforme centralizzate abbiano ancora volumi di scambio maggiori rispetto ai DEX, secondo il rapporto sulle criptovalute del secondo trimestre di CoinGecko, gli scambi decentralizzati hanno mostrato un tasso di crescita più elevato rispetto agli scambi centralizzati (131% contro 65%) e hanno rappresentato il 12% della crescita totale nel secondo trimestre 2021.

Durante lo stesso periodo il rapporto DEX/CEX è migliorato dal 6,7% al 9,4%.

Volumi di scambio delle prime 10 piattaforme DEX + CEX (gen-giu 2021)

Come funziona lo scambio decentralizzato?

La maggior parte degli scambi decentralizzati ad oggi funziona eseguendo un protocollo di market maker automatizzato (AMM). Questo è un tipo di protocollo DEX che si basa su una formula matematica per definire i prezzi. Invece del portafoglio ordini utilizzato dalle borse tradizionali, i prezzi delle attività su DEX sono impostati in base a un algoritmo che determina i prezzi.

Nell’ambito finanziario e degli scambi centralizzati, un 'market maker' è un'organizzazione che monitora e partecipa attivamente al mercato per garantire liquidità di tutti gli strumenti che vengono scambiati durante una sessione di contrattazioni, di modo che gli acquirenti possano sempre trovare qualcuno che venda e i venditori possono sempre trovare qualcuno che acquisti.

Le piattaforme di scambio decentralizzate sono progettate per svolgere il medesimo compito ma senza dover detenere le risorse stesse. Queste piattaforme, infatti, creano pool di diversi token che vengono regolarmente scambiati su di esse. Ma i token scambiati provengono da investitori che sono disposti a fornirli in cambio di una commissione.

Questa architettura di sistema da un lato fa pesare l'onere del market-making agli investitori ma attribuisce a questi anche tutti i profitti che derivano dal market-making stesso.

L'algoritmo che regola lo scambio decentralizzato determinerà il prezzo degli asset in base alle dinamiche della domanda e dell'offerta e le commissioni da pagare per la messa in comune dei token anch’esse adeguate in base alle stesse dinamiche.

Il più grande scambio decentralizzato al giorno d'oggi per volume di transazioni giornaliere è Uniswap, ma ce ne sono molti altri tra cui PancakeSwap, KyberSwap, 1inch e Zapper. Secondo CoinMarketCap, le prime 10 borse decentralizzate per volume di scambi al 26 luglio 2021 sono:

Come funziona lo scambio decentralizzato?

Differenze tra scambio decentralizzato (DEX) e scambio centralizzato (CEX)

Procedendo per strade parallele da anni, gli scambi centralizzati e decentralizzati presentano alcune differenze fondamentali. Di seguito trovi un un riepilogo delle  principali differenze tra DEX e CEX.

  • Esecuzione: in un DEX, le transazioni vengono eseguite automaticamente in base ai parametri stabiliti da uno smart contract. Mentre, le transazioni effettuate tramite uno scambio centralizzato devono prima passare attraverso i sistemi del CEX e i protocolli market maker prima di poter essere regolati.
  • Archiviazione dei dati: i dati generati dalle transazioni effettuate all'interno di un DEX sono archiviati nella blockchain che supporta la piattaforma, mentre i dati delle transazioni effettuate all'interno di un CEX sono archiviati su un server.
  • Market making: i DEX in genere seguono un protocollo market maker automatizzato che si basa su un pool di token forniti dagli investitori che in cambio vengono compensati in base all’entità della partecipazione. I CEX fanno affidamento sul loro portafoglio ordini per regolare le transazioni e devono partecipare attivamente per fornire liquidità ai diversi strumenti che i loro clienti hanno necessità di scambiare.
  • Costi per le transazioni: le transazioni possono essere completate a un costo inferiore con un DEX per l’eliminazione del compenso degli intermediari. Mentre, i CEX devono addebitare commissioni di negoziazione più elevate per finanziare le proprie spese operative e soddisfare i costi regolamentati.
  • Velocità di esecuzione: la maggior parte delle blockchain attive oggi non possono essere paragonate per velocità a quella che offrono i CEX. Tuttavia, il problema della scalabilità è nodo centrale da risolvere su cui si concentrano gli sforzi di chi lavora sull’infrastruttura della blockchain, è possibile che in futuro i DEX siano in grado di offrire una velocità di esecuzione paragonabile a quella dei CEX.
  • Anonimato: poiché tutte le transazioni che avvengono all'interno di un DEX sono registrate nella blockchain come una porzione di codice crittografato, non è necessario conoscere l'identità delle parti coinvolte poiché è sufficiente l’identificazione dell’indirizzo del loro portafoglio digitale. Al contrario, i CEX sono obbligati per legge a raccogliere informazioni dai loro clienti prima di eseguire una transazione per loro conto, operazione nota nel mondo anglofono come politica del Know Your Customer (“conosci il tuo cliente”).
  • Sicurezza: negli scambi centralizzati, ogni transazione viene registrata da un'autorità centrale o dalla stessa piattaforma CEX. Eseguendo e registrando transazioni tramite smart contract, invece, gli scambi decentralizzati consentono transazioni senza il bisogno di fiducia. Questo perché i DEX non detenendo i fondi dei loro trader, corrono un rischio minore di subire attacchi hacker rispetto ai CEX.

CEX VS DEX: differenze principali

Vantaggi del DEX

  • I dati degli utenti rimangono anonimi e le transazioni vengono archiviate all'interno della blockchain.
  • Commissioni di negoziazione inferiori derivanti dall'eliminazione di intermediari.
  • Una variegata gamma di asset digitali può essere scambiata tramite DEX purché qualcuno sia disposto a fornire la liquidità necessaria degli asset stessi.
  • I fornitori di liquidità sono ricompensati per aver agito come market maker.
  • Gli utenti hanno sono gli unici a poter accedere alle proprie chiavi private e controllano le risorse digitali possedute.
  • Privo di regolamentazione e non necessita di procedura di autenticazione.

Svantaggi di DEX

  • Le velocità di esecuzione possono inferiori se paragonate ai CEX a causa dei problemi di scalabilità della blockchain sottostante.
  • Se gli hacker riescono a mettere a segno un attacco del 51% sulla blockchain che alimenta il DEX, potrebbero essere introdotti dati di transazioni falsi o i dati esistenti potrebbero essere manomessi.
  • La liquidità nei DEX dipende in gran parte dalla disponibilità di singoli investitori a mettere a disposizione token per il market-making. Ciò potrebbe comportare livelli di liquidità inferiori rispetto ai CEX per i token meno popolari.
  • I DEX richiedono una conoscenza più approfondita della tecnologia blockchain decentralizzata per iniziare a fare trading. Per cominciare a fare trading, gli utenti devono imparare come finanziare il proprio portafoglio esterno e collegarlo all'interfaccia della DEX. Con i CEX, il processo di deposito è più semplice.
  • La tecnologia DEX non consente di acquistare risorse digitali con valuta a corso legale. Né è possibile negoziare valuta a corso legale o prelevare i fondi spostandoli direttamente su un conto bancario, il che può costituire un ostacolo per i nuovi trader.

Punti salienti di un DEX

DEX vs CEX: quale è il migliore?

Il DEX può superare il CEX? Oppure gli intermediari nel mondo delle criptovalute sono ancora indispensabili a garantire transazioni eseguite in modo trasparente e accurato?

Questa resta ancora una questione aperta e se sei interessato a saperne di più su questa tecnologia dovresti documentarti sulla finanza decentralizzata, nota anche come DeFi, così come sui protocolli e sistemi che alimentano questo segmento in crescita del mercato delle criptovalute. Secondo il rapporto sulle criptovalute del primo trimestre 2021 di CoinGecko, i DEX contano per la metà dell'ecosistema DeFi.

I DEX dominano la metà dell’ecosistema DeFi

Rendendo nota la sua opinione sull'argomento, Mikhail Karkhalev, analista di mercato per Capital.com, ha dichiarato:

“Non ci sono particolari vantaggi nell’utilizzo degli scambi decentralizzati rispetto a quelli centralizzati. Nel peggiore dei casi, sia DEX che CEX possono essere violati, oppure i fondatori possono sparire con i soldi dei clienti. Il lato positivo è che CEX supera DEX nella capacità di lavorare con valute a corso legale ed il suo utilizzo più intuitivo. Il DEX, grazie alla sua natura decentralizzata, dà potenzialmente a chiunque la possibilità di mettere in gioco il proprio token ogni volta che lo desidera. Cioè su DEX puoi lavorare con un numero illimitato di risorse, il che aumenta le possibilità di realizzare profitti.

In sintesi, DEX e CEX hanno ciascuno il proprio pubblico. Tuttavia, il DEX e il settore della DeFi sembrano essere il futuro”.

Se non sei ancora certo su quale piattaforma di scambio di criptovalute decentralizzato sia più adatta alle sue esigenze, puoi sempre scambiare criptovalute con i contratti per differenza. Leggi la nostra guida sul trading di criptovalute e individua le migliori opportunità di trading dall'elenco delle criptovalute più scambiate, inclusa Uniswap (UNI).

Capital Com is an execution-only service provider. The material provided on this website is for information purposes only and should not be understood as an investment advice. Any opinion that may be provided on this page does not constitute a recommendation by Capital Com or its agents. We do not make any representations or warranty on the accuracy or completeness of the information that is provided on this page. If you rely on the information on this page then you do so entirely on your own risk.

Sei ancora alla ricerca di un broker di cui ti puoi fidare?


Unisciti agli oltre 400.000+ trader in tutto il mondo che hanno scelto di fare trading con Capital.com

1. Crea e verifica il tuo account

2. Effettua un deposito

3. Trova il tuo scambio